Salva
177 0

Transilvania on the road – giorno 3: Sibiu, Alba Iulia e Hunedoara

Viaggi

Prima di entrare nel merito del terzo e, a tutti gli effetti, ultimo giorno di viaggio, mi sono reso conto di aver omesso un particolare che mi ha incuriosito. In tutti e tre gli alberghi dove abbiamo alloggiato, infatti, al nostro arrivo ci è stato richiesto di compilare un foglio con una serie di dati personali, incluso un documento di identificazione. Nell’albergo della prima notte hanno voluto che lo facessero tutti, negli altri due invece è bastato un nominativo per ciascuna camera. Ma torniamo a noi: eravamo rimasti all’arrivo a Sibiu per il pernottamento, e da lì riparte la visita. Nel corso della giornata c’era la necessità di spostarsi verso ovest in modo da avvicinarsi a Timisoara, città dalla quale avremmo preso il volo per il rientro l’indomani. E lungo il tragitto ci sono state un po’ di cosette interessanti da vedere.

137 0

Transilvania on the road – giorno 2: sulle tracce di Vlad Tepes (parte 2)

Viaggi

Quando muoviamo da Bran la giornata è ancora luminosa, nonostante il cielo sia andato via via coprendosi. Il freddo è sempre intenso, in quest’area, anche quando il sole è alto. Bran, inoltre, è anche piuttosto ventosa. La nostra meta successiva è il villaggio rurale di Viscri, che ospita una chiesa fortificata dichiarata patrimonio dell’Unesco. Il viaggio per raggiungerla è valso quasi più della visita stessa: proverò a trasmettervi almeno una piccola parte delle suggestioni del tragitto e dell’esperienza nella sua interezza.

116 0

Transilvania on the road – giorno 2: sulle tracce di Vlad Tepes (parte 1)

Viaggi

Il secondo giorno dell’esperienza transilvana è a ritmi vertiginosi: oltre a richiedere una levataccia – almeno per i miei standard – necessita infatti di una perfetta organizzazione e del rispetto maniacale della tabella di marcia affinché si riesca a inserire quanto programmato e si possa giungere, al termine della giornata, a Sibiu, dove disponevamo dell’alloggio per la notte. Quindi tuffiamoci in quello che è il vero cuore del viaggio in Transilvania: da Brasov a Sibiu, passando per un bel po’ di posti.

150 0

Transilvania on the road – giorno 1: verso Brasov

Viaggi

Giunto all’aeroporto Otopeni di Bucarest, una guardia armata mi avvicina mentre sto attendendo di completare la pratica per il ritiro dell’auto. Oltre a dirmi di stare attento alle ragazze rumene (“Sono furbe, tieni gli occhi aperti”), mi corregge sulla pronuncia dei nomi dei luoghi che visiterò durante il mio giro della Transilvania, a partire proprio da Brasov. “Brasciòv, dillo bene!”. Non lo dimenticherò.

149 0

Meshuggah @ Alcatraz, Milano – 03/12/2016

Concerti

Attendevo con un misto di curiosità e preoccupazione la calata italica degli svedesi Meshuggah, che fa seguito alla recente pubblicazione dell’ultimo lavoro in studio, al titolo The Violent Sleep Of Reason. Non li avevo mai visti dal vivo, ma l’impatto della loro musica è, già su disco, estremamente potente. Per tale ragione, non potevo che attendermi un autentico caterpillar pronto a investire con dirompente onda d’urto la sala dell’ormai fidato Alcatraz, che anche per quest’occasione viene sfruttato nel senso largo per via di un’affluenza che si assesterà nei dintorni delle 6-700 persone (stima mia a occhio e croce, e chi mi conosce sa che sono del tutto incapace di misurare le masse di persone). Alla fine, ciò che mi attendevo ho ottenuto: un’ora e venti minuti di esecuzioni impeccabili, violente, dai suoni pressoché perfetti. Freddissimi e cinici, come da cd.

Close