547 0

Audible: la mia esperienza e qualche opinione sparsa

Letteratura

Non sono un nostalgico a tutto tondo. Non sono tra quelli che parlano del profumo della carta. Da sette anni a questa parte credo di aver letto non più di nove, dieci libri cartacei; il resto delle mie letture è ormai in formato digitale. Un paio d’anni fa, con l’arrivo di Audible in Italia, da entusiasta tecnologico quale sono – per deformazione professionale – mi sono fiondato sul mese di prova gratuita. Ricordo che stavo già leggendo un libro e che trovai disponibile anche l’audiolibro, che da quel punto in avanti alternai alla lettura. L’esperienza fu disastrosa.