Salva

Categoria

Viaggi

206 0

Scozia on the road – giorno 4: Inverness e Loch Ness

Viaggi

Di Inverness credo di avere una fascinazione sin dalla prima adolescenza per via del nome, che oltre a piacermi mi ricorda una cittadina presente in uno dei primi numeri di Dylan Dog. Ma non avendo niente sotto mano, mi limito a riportare il ricordo fumoso e affascinante di questi luoghi, che ho desiderato ardentemente visitare.

229 0

Scozia on the road – giorno 3: St Andrews e Dunnottar

Viaggi

La mattinata del terzo giorno di tour scozzese è dedicata a St Andrews. Fatta l’ormai immancabile colazione a base di uova strapazzate, bacon, salsiccia, funghi, fagioli e pane tostato, mi sono avviato con ritrovate energie verso le rovine della cattedrale, che sorge su un pianoro a ridosso delle acque del Fife.

359 0

Scozia on the road – giorno 2: castello di Edimburgo e Stirling

Viaggi

Seconda puntata del diario di viaggio – in differita di un giorno – dalle terre di Scozia. Come da titolo del post, la seconda giornata è stata dedicata alla visita del castello di Edimburgo, per poi proseguire a Stirling e concludersi a St Andrews. Ma procediamo con ordine, che l’ora è tarda, il sonno è tanto e la lucidità non estrema.

233 0

Scozia on the road – giorno 1: Edimburgo

Viaggi

Ok, ci riprovo. Dopo i diari di viaggio dall’Irlanda e dalla Transilvania, stavolta cercherò di trascrivere un po’ di pensieri, ricordi e visioni inerenti la mia attuale vacanza in Scozia. La modalità è identica alle precedenti: auto noleggiata e tanti chilometri macinati giorno dopo giorno, cercando di visitare il più possibile e di godersi l’atmosfera autentica del luogo. Stavolta parto già in differita. Scrivo infatti nel corso della terza notte scozzese, in un dormitorio dell’università di St Andrews. Qualche breve antefatto e poi partiamo col racconto del primo giorno.

346 0

Transilvania on the road – giorno 3: Sibiu, Alba Iulia e Hunedoara

Viaggi

Prima di entrare nel merito del terzo e, a tutti gli effetti, ultimo giorno di viaggio, mi sono reso conto di aver omesso un particolare che mi ha incuriosito. In tutti e tre gli alberghi dove abbiamo alloggiato, infatti, al nostro arrivo ci è stato richiesto di compilare un foglio con una serie di dati personali, incluso un documento di identificazione. Nell’albergo della prima notte hanno voluto che lo facessero tutti, negli altri due invece è bastato un nominativo per ciascuna camera. Ma torniamo a noi: eravamo rimasti all’arrivo a Sibiu per il pernottamento, e da lì riparte la visita. Nel corso della giornata c’era la necessità di spostarsi verso ovest in modo da avvicinarsi a Timisoara, città dalla quale avremmo preso il volo per il rientro l’indomani. E lungo il tragitto ci sono state un po’ di cosette interessanti da vedere.

Close