Tutto quel buio

Ultimo aggiornamento:

Racconto pubblicato su la nuova carne

Conserva due sensazioni materiche della notte dopo il Disastro: non aveva mai sentito così netta, nel petto, la lacerazione indotta dalla perdita, e le fu chiaro, senza apparente ragione e senza possibilità di smentita, che nel grembo portava il figlio dell’uomo che aveva seppellito.

Puoi continuare a leggere su la nuova carne.

Se vuoi leggere altri racconti, li trovi qui.